TORNANO I

CONCERTI SCALIGERI

al Castello Scaligero di Montorio 14 e 21 luglio


Due serate entusiasmanti con la musica del Salento degli Uaragniaun

e il blues di New Orleans di Andy J Forest


 

 

 

 

 

 

 

 

 


scarica il MODULO DI ISCRIZIONE

   

Regolamento 2013

"Bande Sonore" si propone di fornire ai giovani musicisti la possibiltà di esibirsi in pubblico, e di creare per loro un momento in cui misurarsi. Il carattere di competizione è volutamente in secondo piano rispetto alla finalità di realizzare un momento di incontro sereno e divertente per tutti. Il fatto che tre delle quattro giurie siano composte dal pubblico corrisponde alla volontà di stimolare i partecipanti a trovare delle strategie di auto-promozione per coinvolgere i propri sostenitori venendo a votare al concerto e sul sito web.

Il concorso è aperto a gruppi di non professionisti e a singoli cantanti-musicisti (per esempio one man band) ad esclusione di cantanti con basi registrate, che abbiano presentato il modulo di iscrizione prima del raggiungimento del numero massimo accoglibile. Gli organizzatori si riservano il diritto di non ammettere coloro presentino brani che offendano i comuni e condivisi principi civili (riferimenti razzisti, violenti, esplicitamente politici, ecc.).

Vengono individuate due fasce : Over e Under 22 anni (calcolando l'età media dei componenti di ciascun gruppo).

SVOLGIMENTO Ogni sera, nel corso dei concerti preliminari si esibiscono diverse band (il numero può variare per necessità organizzative). L'esibizione di ciascun partecipante non potrà superare i 30 minuti complessivi, comprese le pause tra i diversi brani, pena sanzioni di punteggio o l'esclusione dalla competizione).

Ciascun partecipante dovrà segnalare all'organizzazione il brano (titolo, autore, durata) che sarà oggetto di riprese video e diventerà il brano in concorso e la liberatoria per le riprese video e la messa in rete web.

Non vi sono preclusioni per generi musicali.

Valutazioni: esistono quattro elementi che concorrono alla formulazione del punteggio che determina la classifica e designa i vincitori:

1- numero dei voti espressi dal pubblico presente in sala (votazione con schede durante il concerto).

2- numero dei voti espressi sulla pagina web di Bande Sonore contenuta nel sito www.lams.it in relazione al video dei partecipanti.

3- conteggio degli apprezzamenti (“mi piace”) su Facebook.

4- giuria di esperti (basata sul video, nominata dal LAMS e composta da giornalisti e musicisti professionisti); tale giuria si riunisce una sola volta ed esaminerà tutti i video in un’unica sessione per formulare la propria graduatoria di merito.

Le 4 giurie hanno lo stesso peso nella determinazione dei risultati della valutazione. Ognuna delle quattro giurie determina una classifica. La media delle quattro classifiche determina la classifica generale che designa i primi 6 vincitori (3 per categoria Under 22 e 3 per categoria Over 22).

La giuria di esperti, a sua volta, assegnerà 2 ulteriori premi speciali (premi della critica).

PREMIO FINALE: Le 8 migliori band verranno invitate a partecipare al concerto finale nel corso del quale avverrà una registrazione live professionale per registrare il brano vincitore del concorso.

Gli otto brani complessivi verranno stampati su compact disc, nella Compilation Bande Sonore 2013 ed alcune copie verranno consegnate ai vincitori in seguito alla premiazione ufficiale.

 


 (RI)svegli

 

 Gli studenti dell'Accademia di Belle Arti e del LAMS

con il patrocinio del Comune di Verona

sabato 23 marzo 2013 ore 18

sabato 6 aprile 2013 ore 18

sabato 20 aprile 2013 ore 18

Il Lams, oltre che scuola di musica, sempre di più vuole farsi punto di incontro tra le diverse energie creative che animano la nostra città. (Ri)svegli segna l'incontro tra giovani che nel contempo stanno formandosi artisticamente e iniziano a produrre "arte", realizzando nel corso di tre appuntamenti lo scambio tra gli studenti dell'Accademia di Belle Arti di Verona e alcuni giovani musicisti/musicanti, in gran parte frequentanti i corsi del LAMS.

(Ri)svegli vuole essere il più possibile uno spazio autogestito, in cui si possano liberamente sperimentare forme e modalità espressive, e si ripropone di creare nella contemporaneità scambio di idee e esperienze fra ambiti espressivi che nel nostro paese troppo spesso percorrono sentieri separati.

Un ringraziamento va dunque espresso a questi giovani che hanno accettato di mettersi in gioco e all'Accademia di Belle Arti, nonché ai docenti coinvolti, che hanno creduto in questo tentativo di creazione di una rete orizzontale e informale di scambio.


sabato 20 APRILE



Scuola di Decorazione (docente: Riccardo Cecchini) e Scuola di Scultura (docente:  Mario Vassanelli)
Espongono: Desi Capelli, Alessandra Dagostin, Federica Faccin, Serena Ghidoni, Elena Grigoli, Silvia Masotto, Jane Muraglia, Christian Nessen, Aurora Olivati, Chiara Pasini, Mirko Pavoni, Margherita Maria Perini, Luca Pojer,  Camilla Prosser, Massimo Reniero, Elisa Rossin, Tania Rossin, Lisa Toso, Noemi Zanini

 

FORMA E ORNAMENTO

LAMS JAZZ COMBO

Tommaso Pollini e Lorenzo Sfragara sax

Elia Pimazzoni contrabbasso

Federico Ceriani pianoforte

sabato 6 APRILE

Scuola di Pittura (docenti: Daniele Nalin, Davide Antolini)
Espongono: Maurizio Capone, Nano Castela, Eddy Corvaglia, Nicol Guerra, Francesca Marta, Michela Meneguzzi, Monica Moserle, Ingeborg Van der Gang, Alex Von Pentz.


 

Ai Med Acca

Ensemble LamsJazz: Maria Luisa Tosto (voce), Andrea Carosi e Andrea Gareffa (pianoforte), Stefano Mancuso (chitarra), Elia Pimazzoni (contrabbasso), Glauco Labruna (batteria)

sabato 23 MARZO

 

Design Open & Childrens Of Askalona

 

a

Scuola di Progettazione Artistica

per l’Impresa

docenti

Sotirios Papadopoulos, Gianmaria Colognese


Espongono dal 23 marzo al 5 aprile:

Sara Zuddas, Tanya Zenegaglia, Rose Turra, Enrico Guidi, Zeno Cutino, Luca Baldo, Giulia Girardello, Federica Amadori, Martina Sisonna, Enrica Mioni, Omar Pizzoli, Matteo Baronio, Nicola Berto, Chiara de Rizzo, Rosalba Marchi 


 

Provenienti da esperienze musicali diverse tutte confluenti in un magma ribollente di creatività e stile, i Children of Askalona nascono nel 2013 a Verona, fermamente convinti che la vera forza non sia riposta in un genere, ma nello spirito che la anima. Costante ricerca di nuove sonorità coniugata al vissuto e  partecipato impegno per la musica spingono questi otto ragazzi alla formazione di una meltin’ pot di elementi originali che ne fa per questo una insolita ensemble…

Avvalendosi di una irrompente sezione fiati, comprendente due ottoni e due legni, accompagnata dai  rocamboleschi  virtuosismi  di  tastiere e  basso  elettrico,  il  tutto  immerso  nelle  incalzanti atmosfere ritmiche di percussioni e batteria, i Children fondono noti brani dal sapore  jazzistico con la più frenata componente personalistica.

Argonauti per vocazione e musicisti per caso: Andrea Andreoli (trombone), Pietro Corsi (trumpet), Fabrizio Perrella (Ts), Tommaso Pollini (As), Camillo Dal Forno (Keyboards), Caio Agapito Ceravolo (electric bass), Andrea Siciliano (Drum), Davide Pavan (percussion), sono i Children of Askalona.   

 

 

 

____________________________________________________

                     PRODUZIONI & EVENTI

 

 

 

 

 

VIDEO  CLASSIFICA FINALE

 

 

 


 segui anche su