BARBARA PARKER KOSTNER  Inizia all'età di 5 anni lo studio del violino attraverso il metodo Suzuki con il M°Renè Santibañez a Santiago del Cile. Partecipa agli Incontri Internazionali di Giovani Violinisti Suzuki realizzati nella città di Viña del Mar, Cile. Prosegue suoi studi musicali ai corsi accademici di Musica dell’Università Pontificia Cattolica del Cile nella classe del M°Rubèn Sierra. Ha fatto parte dell’Orchestra di Musica da Camera dell’Università Cattolica e dell’Orchestra di Musica da Camera del Cile. È risultata due volte vincitrice del Concorso dei Solisti dell’Università Cattolica e si è qualificata al secondo posto nel Concorso dei Giovani Talenti dell’Orchestra sinfonica di Concepciòn in Cile.   Nel 2011 si trasferisce in Germania e viene ammessa alla Musikhochschule del Saarland nella classe di violino di Lena Neudauer. Ha partecipato a masterclasses perfezionandosi con Laura Klugherz, Sona Khochafian, Sophie Heinrich, Gwendolin Masin e Klara Flieder Pantillon.  Nel Luglio 2016 si diploma con massimo dei voti e la lode presso il conservatorio di musica di Verona nella classe del M°Roberto Muttoni. Attualmente frequenta il biennio di specilizzazione nella medesima istituzione. Il 2016 si è esibita come solista al teatro Ristori di Verona insieme alla Orchestra del Conservatorio di Verona ed è anche risultata vincitrice nella sua categoria nel concorso Riviera Etrusca di Piombino e San Vigilio di Roma.