Maddalena Giacopuzzi è nata a Verona nel 1991,ha iniziato lo studio del pianoforte con la Prof.ssa Laura Palmieri e ha proseguito gli studi con la Prof.ssa Ida Tizzani.Si è diplomata al Conservatorio “E. F. Dall’Abaco” di Verona sotto la guida del M° Adriano Ambrosini ottenendo il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, e una borsa di studio dell’Accademia Filarmonica, riservata ai migliori diplomati del conservatorio di Verona. Attualmente frequenta l’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola dove studia con il M° Leonid Margarius e il Biennio Accademico di Secondo Livello al Conservatorio "C. Monteverdi" di Bolzano sotto la guida del M° Cristiano Burato. La sua attività pianistica vanta già numerosi riconoscimenti in Concorsi Nazionali ed Internazionali, nei quali ha riportato il Primo Premio Assoluto: "Coppa Pianisti d’Italia” di Osimo, “J.S. Bach” di Sestri Levante, “Città di Racconigi",“Muzio Clementi” di Firenze (nel quale vinse anche un premio speciale per la miglior esecuzione di un brano di Muzio Clementi), “Adriano Garnieri” di Feltre,“Città di Manerbio", “Camillo Togni” di Gussago, “Città di Maccagno” .

 >> torna a docenti...

              


 Nel 2007 è risultata vincitrice assoluta del concorso “J. S. Bach” di Sestri Levante. Nel Maggio 2011 ha ricevuto il Primo Premio assoluto nella sua categoria al concorso “Nuovi Orizzonti” di Arezzo, in cui le è stato assegnato anche un premio per la miglior esecuzione di un brano romantico, e il Primo Premio nel concorso “Riviera Etrusca” nell’ambito del premio di esecuzione pianistica “G. Giannoni”. E’ stata invitata a tenere recitals e concerti in molte città italiane per importanti stagioni artistiche come Verona (Sala Maffeiana, Teatro Filarmonico), Venezia (Palazzo Albrizzi), Milano, Bologna, Stresa, Mantova (Teatro Bibiena), Isola d’Elba, Pistoia (Teatro Manzoni). Nel Novembre 2008 ha debuttato con l’Orchestra dell’Arena di Verona nel Teatro Filarmonico di Verona suonando il Concerto n.1 di Mendelssohn.
Si dedica all'insegnamento e alla propedeutica al pianoforte: ha collaborato con la scuola di Propedeutica "Amici del Conservatorio" e con l'Associazione SIMEOS