>> torna a docenti...

 

 

La sua formazione si nutre di studi classici e umanistici, affiancati da quelli musicali. Discepolo del compositore Aldo Clementi, sotto la sua guida si laurea in Discipline delle Arti Musica e Spettacolo all'Università di Bologna (110 e lode) con una tesi di ricerca incentrata sulla musica dodecafonica di Anton Webern, lavoro successivamente segnalato "per il rigore scientifico e il contributo innovativo" al Concorso Nazionale "Ugo e Olga Levi" (Venezia, 1987). Parallelamente agli studi di composizione con Clementi frequenta i corsi di perfezionamento all'Accademia Superiore degli Studi Musicali "Chigiana" di Siena con un altro dei grandi compositori del Novecento italiano, Franco Donatoni.
Tra la fine degli anni Ottanta e i primi Novanta collabora con l'Università di Bologna, come assistente alla cattedra di Teoria della Musica (anche come "Membro d'onore" della Commissione di Laurea all'Università di Bologna nell'A.A.1986-87 e membro nello stesso anno della Commissione d'Esame di Teoria Musicale) e tiene numerose conferenze di argomento storico-musicale.
Quest'arco di tempo è contrassegnato da un crescente interesse per gli aspetti didattici della musica. Oltre ad esercitare docenza di Educazione Musicale per alcuni anni nella scuola Media, e tenere corsi di Chitarra, Pianoforte e Propedeutica Musicale, realizza alcune pubblicazioni, tra le quali si segnala un video corso in sette VHS e volume di accompagnamento che per anni è stato uno dei riferimenti principali in Italia per i corsi di aggiornamento degli insegnanti delle scuole materne ed elementari. A seguito della pubblicazione (realizzata a 4 mani con il collega e amico Adolfo Massazza) viene invitato come relatore al Convegno Nazionale della SIEM - Società Italiana Educazione Musicale (Pavia 1989).
Tra gli altri lavori pubblicati vi sono il volume dedicato all'Histoire du Soldat (Igor Stravinsky) edito da Fondazione AIDA e Bass System - Guida allo studio del basso elettrico (co-autore M. Anesa) edito da BMG-Ricordi.
Nel 1984 viene eseguita la sua Souls Of A Man, tre movimenti per flauto, clarinetto e chitarra e nel 1987 Juliet - musica per un Teatro Assente,  per nastro magnetico e voci recitanti.

Nel 1988 inizia la professione di coordinatore didattico, prima come direttore del CSM-Centro Studi Musicali di Verona, e successivamente fondando nel 1995 il LAMS.

A seguito del Master in Tecnologie dell'Educazione  presso l'Università di Firenze, 2002, è esperto in Internet e formazione a distanza (e-learning).

Dal 1995 svolge decine e decine di attività di direzione artistica e di organizzazione di eventi e rassegne in collaborazione con le Amministrazioni comunali e provinciali (Concerti Scaligeri, VeronaJazz (2006 e 2007), Estate all'Arsenale, Piazze in Musica, Orizzonti Musicali, ecc. ecc.)